Link alla versione stampabile della pagina corrente (Printer Friendly).

Accesso civico

Con lo strumento dell'accesso civico, disciplinato all'art. 5 del D.Lgs. n. 33 del 2013, chiunque può vigilare, attraverso il sito web istituzionale del Comune di Lurate Caccivio, sia sul corretto adempimento formale degli obblighi di pubblicazione, sia sulle finalità e le modalità di utilizzo delle risorse pubbliche da parte dell'Amministrazione Comunale.

In particolare sarà possibile segnalare l'omessa o la incompleta pubblicazione di tutti i dati e le informazioni che il Comune di Lurate Caccivio è tenuto a pubblicare ed aggiornare nel rispetto del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33.
La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione, quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata, è gratuita e va inoltrata al Segretario Generale in qualità di Responsabile della Trasparenza, all'indirizzo di posta elettronica segreteria@comune.luratecaccivio.co.it

L'esercizio del potere sostitutivo, in caso di mancata risposta o di ritardo nella risposta da parte del Responsabile della Trasparenza, spetta al Prefetto in quanto superiore gerarchico del Segretario Generale.
 
Nei casi in cui il Responsabile della Trasparenza constati l'omissione della pubblicazione di documenti, informazioni o dati, prevista per legge, lo stesso assicura la pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto.
La pubblicazione va effettuata entro trenta giorni dalla richiesta di accesso civico e al richiedente sarà comunicata l'avvenuta pubblicazione, con l'indicazione del collegamento ipertestuale a quanto richiesto, all'indirizzo di posta elettronica preventivamente fornito.
Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, il responsabile della trasparenza indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.
Nei casi di ritardo o mancata risposta, il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni.


 
 
- - - -