Link alla versione stampabile della pagina corrente (Printer Friendly).

IMU 2016

ALIQUOTA IMU IN VIGORE NEL COMUNE DI LURATE CACCIVIO: 10,6 PER MILLE

(9,6 X MILLE PER IMMOBILI UTILIZZATI PER ATTIVITA' PRODUTTIVE - IN QUESTO CASO E' DOVUTA ANCHE LA TASI CON ALIQUOTA  0,7 PER MILLE)

 
 

La legge di Stabilità 2016 ha introdotto alcune importanti novità per l'imposta sui servizi indivisibili.

E' stata infatti abolita la Tasi 2016 sulla prima casa,
mentre continueranno a pagare i proprietari degli immobili di lusso.

Per quanto riguarda l'Imu per il 2016 è stata introdotta l'esenzione per i fabbricati rurali ad uso strumentale dell'attività agricola e i terreni agricoli ubicati nei terreni montani o parzialmente montani.


Scadenza 1^ rata IMU

Entro il 16 giugno 2016 deve essere versata la prima rata dell'IMU 2016. I contribuenti potranno scegliere se versare il 50% dell'imposta o l'intero importo in un'unica soluzione.

Nel caso si scelga il versamento in due rate, il saldo dovrà essere versato entro il 16 dicembre 2016.

Immobili in comodato
Dal 2016 nel caso in cui si conceda un immobile a titolo di comodato a un parente di primo grado in linea retta (quindi un genitore o un figlio) il comodante gode della riduzione della base imponibile dell'IMU al 50%.
Le condizioni per usufruire di questi benefici sono:
- l'immobile deve essere adibito ad abitazione principale
- l'immobile non deve appartenere a una delle categorie catastali cd di lusso (A/1, A/8, A/9)
- il contratto di comodato deve essere regolarmente registrato
- il comodante deve possedere un solo immobile in Italia oltre all'abitazione principale non di lusso sita nel territorio in cui è ubicato l'immobile concesso in comodato;  deve risiedere e avere la sua dimora abituale nello stesso Comune in cui l'immobile è concesso in comodato; deve presentare la dichiarazione IMU che attesti il possesso dei requisiti

Immobili locati a canone concordato
Per gli immobili locati a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre1998, n. 431, l'imposta è ridotta al 75 per cento.

Blocco aliquote
Con la Leggedi stabilità 2016,i Comuni non possono aumentare le aliquote.Non sarà possibile aumentare l'aliquota per l'IMU e per la TASI a meno chel'aumento delle aliquote non fosse già deliberato e in vigore per il2015.

 
logo.
 
 
- - - -