Contenuto principale

Messaggio di avviso

Martedì, 16 Febbraio 2021 12:23

Normativa emergenza coronavirus - Ultimi provvedimenti - FAQ In evidenza

LOMBARDIA "ZONA GIALLA"

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 29 gennaio 2021, a partire da lunedì 1° febbraio la Lombardia è collocata in “zona gialla”.

 

> Per le faq consultare la sezione dedicata alla "zona gialla" in continuo aggiornamento.

 

 "ZONA GIALLA":
 
Spostamenti
- Vietati gli spostamenti in entrata e in uscita dalla Lombardia Regione tranne che per comprovate ragioni di salute, lavoro, necessità.
- Vietato circolare dalle ore 22.00 alle 5.00
- Una sola volta al giorno, dalle ore 5 alle 22, resta consentito spostarsi verso una sola abitazione privata, ad un massimo di due persone accompagnate, eventualmente, da figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti con essi conviventi.
 
Bar e ristoranti
- Sono consentite le attività di ristorazione dalle ore 5.00 alle 18.00.
- Il consumo al tavolo è consentito per massimo 4 persone, salvo conviventi.
- Asporto alimenti e bevande: consentito sino alle ore 18 per bar senza cucina e fino alle 22.00 per ristoranti, con divieto di consumazione nei pressi del locale.
- Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio.
 
Esercizi commerciali
- Aperti tutti gli esercizi commerciali senza restrizioni.
- Nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le attività all’interno di mercati coperti, i centri commerciali ed altre strutture ad essi assimilabili, a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari e altre specifiche categorie merceologiche.
 
Attività culturali
- Consentite mostre, musei e apertura di centri culturali dal lunedì al venerdì (no festivi) nel rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione.
- Resta confermata la chiusura di sale teatrali, da concerto e cinematografiche.
 
Scuola
- Didattica in presenza per gli alunni delle scuole dell’infanzia, elementari e medie.
- Per gli istituti superiori presenza al 50%.
 
Sport 
 -Riprendono le attività all'aperto nei centri sportivi.
 

 

DECRETO-LEGGE 14 gennaio 2021, n.2  Proroga dello stato di emergenza fino al 30/04/2021

Il Decreto della Presidenza del Consiglio del 14 gennaio 2021 contiene nuove disposizioni urgenti per la prevenzione della diffusione del Covid-19, valide dal 16 gennaio al 5 marzo 2021.

Il DPCM del 14 gennaio 2021 conferma l’individuazione di tre differenti “zone” (gialla, arancione, rossa), corrispondenti a diversi scenari di rischio, e istituisce inoltre, in conformità a quanto previsto dal Decreto Legge n. 2 del 14 gennaio 2021, una cosiddetta “zona bianca” nella quale si collocano le Regioni con un livello di rischio basso.

 

>>> Decreto Legge del 23 febbraio 2021, n. 15

Dispone la prosecuzione fino al 27 marzo 2021 del divieto di spostamento tra diverse Regioni e Province Autonome, fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. E’ sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

 
Per poter contenere specifici cluster epidemiologici, dal 23 febbraio al 2 marzo FASCIA ARANCIONE RINFORZATA nei seguenti territori:
- Tutta la provincia di Brescia compreso il comune di Castrezzato
- I comuni di Viadanica, Predore, Adrara San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro e Gandosso in provincia di Bergamo
Soncino in provincia di Cremona
 
 

 

 


  >Provvedimenti precedenti